Orientamento scuola secondaria di primo grado

Siate il Meglio

Se non potete essere un pino

sulla vetta del monte

siate un cespuglio nella valle,

ma siate il miglior piccolo cespuglio

sulla sponda del ruscello.

 

Siate un cespuglio

se non potete essere un albero.

 

Se non potete essere una via maestra,

siate un sentiero.

Se non potete essere il sole

siate una stella,

non con la mole vincete o fallite.

 

Siate il meglio di qualunque cosa siate.

Cercate ardentemente di scoprire

a cosa siete chiamati,

e poi mettetevi a farlo appassionatamente.

 

M.L. King, da La forza di amare, Torino, SEI

Con la speranza di esserti di aiuto ti auguriamo BUONA STRADA!

 

 

Referente Orientamento Scuola Secondaria

Prof.ssa Lori Pontoriero

orientamento@icperottitoscanini.edu.it

A ciascuno la sua strada

Nell’etimologia della parola “orientamento” emerge l’atto dell’orientare e dell’orientarsi verso una direzione. L’orientamento è un processo di apprendimento che interessa, non solo l’intero percorso scolastico dello studente, ma lo accompagna per tutta la vita. Orientare significa porre l’individuo in grado di prendere coscienza di sé e di progredire per l’adeguamento dei suo studi e della sua professione alle mutevoli esigenze della vita con il duplice obiettivo di contribuire al progresso della società e di raggiungere il pieno sviluppo della persona. L’orientamento è perciò un processo evolutivo, continuo e graduale che la persona mette in atto nel momento in cui si trova adoperare una scelta o quando deve decidere quale direzione personale o professionale prendere.

L’importanza della scuola

Anche se la scuola non è l’unico agente di orientamento, è ormai ampiamente riconosciuto che essa, in quanto formativa per eccellenza, debba avere un ruolo importante e strategico per aiutare i ragazzi nella scelta. Per ogni scuola secondaria di primo grado, la funzione di orientamento in uscita riveste un ruolo fondamentale, dal momento che l’impegno formativo ed educativo è finalizzato a fornire agli alunni gli strumenti cognitivi ed emotivi per affrontare con consapevolezza e in autonomia un percorso scolastico e lavorativo futuro. La scelta della scuola secondaria di secondo grado è la prima vera scelta importante dei nostri ragazzi, che ben ne percepiscono il peso. Arrivano spesso alla decisione finale o con una sorta di rassegnazione delegando ad altri la responsabilità o dopo essere passati attraverso un sofferto percorso di incertezze e dubbi.

Da questa decisione dipenderanno i prossimi cinque anni della loro carriera scolastica e non solo! La scelta delle scuole superiori incide poi anche sul percorso successivo: università o mondo del lavoro?

Chi li aiuta in tale scelta? In base a cosa possono decidere in maniera serena? Quali elementi incidono nella loro scelta?

 

L’Orientamento è un lavoro di squadra, che tocca più direttamente l’alunno, ma che deve coinvolgere tutti gli adulti che lo circondano e che hanno un ruolo educativo e formativo nei suoi confronti. Gli insegnanti e la famiglia dovranno quindi collaborare per aiutare il ragazzo a individuare e valorizzare le sue motivazioni, le sue attitudini e i suoi interessi, mirando a favorire capacità di scelte autonome e responsabili.

A supporto e integrazione di tale fondamentale attenzione al cammino particolare di ogni ragazzo, la scuola si è attivata nel corso degli anni nel seguire iniziative che la ponessero in relazione con scuole superiori e istituzioni, dal momento che il percorso di orientamento è sempre inteso come dialogo, di volta in volta rivolto agli alunni, alle famiglie, agli enti territoriali preposti e al contesto economico e sociale che potrà determinare le scelte lavorative.

Da questo punto di vista, si considera di primaria importanza il lavoro di orientamento che i docenti svolgono con le proprie classi secondo le competenze di ciascuno, in una considerazione ampia del termine “orientamento”, che non solo tenga conto degli interessi, delle inclinazioni, delle capacità e delle attitudini specifiche di ogni singolo ragazzo, ma riporti i contenuti all’esperienza del singolo.

Le nostre iniziative

Perseguendo l’obiettivo generale di fornire agli alunni delle classi terze e alle loro famiglie gli elementi conoscitivi basilari per compiere delle scelte più consapevoli relativamente al proprio percorso di studio e formazione, la scuola si attiva nella realizzazione delle seguenti iniziative a partire dalla classe seconda:

  • attività con esperti: somministrazione di test, approfondimento dei percorsi scolastici e degli istituti che li attivano
  • partecipazione alle attività proposte dal Salone dell’Orientamento
  • webinar informativi, adesione alle proposte di laboratori ponte organizzati dagli Istituti Superiori
  • raccolta delle informazioni pervenute alla nostra scuola e riguardanti recapiti, contatti, offerte, date degli Open Day di Licei, Istituti tecnici e professionali, Agenzie formative del territorio.
  • colloqui individuali per i ragazzi, a scuola o presso gli sportelli pubblici di orientamento.
  • nel mese di dicembre, consegna alle famiglie degli alunni di terza dei consigli orientativi, elaborati, per ogni alunno, dai singoli Consigli di Classe sulla base dell’osservazione e della conoscenza dei ragazzi, maturata nel corso del triennio.

come posso trovare informazioni utili ed approfondire autonomamente?

Puoi consultare queste guide:

  • Cosa scelgo dopo la terza media?

http://www.comune.torino.it/torinogiovani/formazione/dopo-la-terza-media-dove-vado

  • Scegliere il percorso di studi al termine della Scuola secondaria di primo grado

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/istruzione-formazione-lavoro/orientamento/scegliere-percorso-studi-dopo-terza-media-nuova-guida

Puoi visitare questi siti:

https://www.regione.piemonte.it/web/temi/istruzione-formazione-lavoro/orientamento

Salone Orientamento nella sezione Archivio http://www.comune.torino.it/saloneorientamento/archivio.html

dove sono disponibili:

  • video registrazione di uno dei webinar PreSalone realizzati per le famiglie durante la settimana precedente l’evento
  • le video registrazioni dei webinar per famiglie in lingua organizzati e condotti da associazioni di comunità straniere
  • le video registrazioni dei webinar di approfondimento tematico per famiglie, insegnanti, educatori, che sono stati realizzati durante il Salone e il PreSalone
  • le video registrazioni dei webinar “Primo incontro con la tua scuola” nei quali le scuole secondarie di secondo grado e le agenzie di formazione professionale hanno illustrato i loro percorsi formativi
  • la video registrazione dell’Incontro “A domanda … risposta” dedicato a tutti gli allievi e le allieve di “terza media” in cui alcune orientatrici hanno rivolto a Dirigenti scolastici e Referenti dell’orientamento domande e dubbi sulla scelta e sui percorsi emersi nell’attività “Orienta la tua estate”
  • le puntate della web radio in cui, durante il Salone, sono stati trattati temi connessi all’orientamento

Puoi guardare questi video

1. Student’s got talent

2. Video Professioni

Suggerimenti per la scelta

La scelta del percorso formativo dopo la scuola media ti potrà sembrare difficile perché per essere effettuata al meglio deve prendere in considerazione molti elementi diversi. Tieni però conto che oggi nessuna scelta può essere considerata definitiva perché il mondo attorno a noi cambia molto velocemente, cambiamo anche noi, i nostri interessi e desideri e quindi anche le nostre scelte possono cambiare nel tempo e portarci su strade sempre nuove.

 

Prima di darti qualche utile consiglio per permetterti di fare la tua scelta al meglio ricordati che non esiste la scuola migliore in assoluto, ma quella che fa al caso tuo.

    SEGUI LE TUE PASSIONI E TIENI CONTO DELLE TUE CAPACITÀ

    Nella vita, come ben sai, riusciamo a fare bene le cose che amiamo e per le quali ci sentiamo portati

     

    SII CURIOSO/A

    Visita le scuole, i saloni dell’orientamento, i siti istituzionali di orientamento e non aver paura di fare tante domande sull’off­erta formativa proposta dalle scuole e dalle agenzie formative che visiti.

     

    OCCUPATI DEL FUTURO IN PRIMA PERSONA

    Individua il tuo obiettivo e costruisci un progetto per realizzarlo

     

    CERCA DEGLI ALLEATI

    Informati insieme ai tuoi genitori, lasciati consigliare e confrontati con loro, con i tuoi insegnanti, con un esperto di orientamento. Consultate insieme le guide e i siti delle scuole

     

    NON AVERE FRETTA

    Per decidere ognuno ha bisogno di tempi diversi

    NON ASPETTARE GENNAIO PER DECIDERE

    La scelta giusta richiede tempo per pensare, valutare e confrontare le diverse possibilità

     

    Ricordati infine che CAMBIARE SI PUÒ

    Se ti accorgi che la scuola che hai scelto non fa per te non aspettare troppo: informati presso la scuola sulle modalità da seguire per cambiare percorso di studi e rivolgiti ad un servizio di orientamento per riprogettare il tuo percorso

    Per affrontare la scelta del percorso di studi

    può essere utile un confronto con un esperto di orientamento. Puoi trovare gli indirizzi degli Sportelli di Orientamento presenti sul territorio regionali consultando la guida online nella sezione

    Per inoltrare la domanda sarà necessario avere una identità digitale: si potrà accedere al sistema utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature).